giovedì 28 febbraio 2013

Le relazioni dei nostri James Bond

Si legge oggi sui principali organi di stampa della relazione che i nostri servizi segreti hanno consegnato al parlamento e nelle mani del nostro Ministro dell' Interno.
I nostri servizi saranno anche segreti ma ciò che " scoprono " è il segreto di pulicinella direbbero a Napoli.
Vediamo nel dettaglio:

a) la crisi economica sta portando disagio sociale e c'e' pericolo di rivolte.
Sono almeno tre anni che chi sà almeno decodificare i fenomeni sociali è al corrente della cosa.
Il mio personale punto di vista è : gli italiani saranno anche derisi per le loro debolezze ma hanno un senso di sopportazione alle difficoltà che non ha nessun paese al mondo.
Aziende che chiudono, famiglie di ogni strato sociale in difficoltà, giovani che non riescono ad entrare nel mondo del lavoro, strati di popolazione sulla soglia minima di sopravvivenza e i nostri " James Bond " denunciano " che forse " qualcuno si può " incavolare ".

b) gli attentati potrebbero colpire " luoghi simbolo " o luoghi dove è evidente lo " spreco dello stato " o " l' ingiustizia sociale " Equitalia, Banche, Cantieri
L' ovvietà di questa dichiarazione non merita nessun commento ulteriore.

c) gli " attacchi " potrebbero anche essere posti in essere in via telematica il c.d. " Cybercrime ".
A parte che tentativi in questo senso già sono stati posti in atto contro vari Tribunali italiani ( ultimo Tribunale di Milano " ), è oltremodo evidente che oggi la via telematica è usata per una molteplicità di scopi, un attacco per via telematica può mettere in ginocchio un paese ( es. Borsa Valori, Centraline di organizzazione del traffico aereo etc ). Un' altra notizia ovvia.

d) possibilità di infiltrazione di capitali criminali nell' economia reale  nelle " grandi opere "
Se a Napoli si usa il termine segreto di Pulcinella , a Roma usiamo " scoprire l' acqua calda ". E ' la frase rende chiaro il mio pensiero

e) capitali di dubbia provenienza all' interno delle banche italiane. 
All' interno del sistema finanziario italiano vige da sempre una regola, " Pecunia non Olet "
Uno Stato che tassa il reddito d' impresa oltre il 50 per centro e favorisce con lo Scudo Fiscale il rientro dei capitali illecitamente occultati all' estero è a mio modo di vedere, complice di tale fenomeno.

f) stanno entrando soggetti finanziari di origine asiatica all' interno del sistema finanziario italiano.
Notizia non solo ovvia ma anche incompleta.
Sono almeno 5 anni che ogni operazione degna di nota nel mondo è targata Asia dove è evidente si è trasferita la ricchezza mondiale.
Aggiungo pero' che la notizia è incompleta perchè molto attiva è l' area del medio oriente / golfo
Un esempio su tutti nel settore alberghiero , l' acquisto da parte del fondo del Qatar dell' area della Costa Smeralda in Sardegna.

Consiglio ai nostri 007 di leggere ( ed approfondire ) l' economista francese Fitoussi già citato all' interno di questo blog e la sua teoria di " distruzione del capitale umano ", susseguente alle politiche di Austerity.
Ma forse basterebbe anche solo rileggere ( aver letto ) Keynes...





Nessun commento:

Posta un commento