domenica 20 maggio 2012

Venduto l' Hotel Villa Cipriani di Asolo.

Villa Cipriani venduta ad un privato
La struttura fu dimora e residenza estiva. Fu gestita come struttura alberghiera dal fondatore dell'Harry's Bar di Venezia da cui prende il nome
Il Fondo RealVenice I, gestito da EstCapital SGR, ha venduto l'Hotel Villa Cipriani di Asolo ad un investitore privato. Oltre all'Hotel Villa Cipriani, acquistato dal Fondo nel 2008, sono stati ceduti due fabbricati minori, situati nel Comune di Asolo. Hotel Villa Cipriani è una struttura alberghiera di grande prestigio, conosciuta in tutto il mondo. L'immobile, costruito in epoca palladiana, subì notevoli interventi nel XVIII secolo, quando il poeta inglese Robert Browning lo acquistò conferendogli l'aspetto di una nobile dimora toscana, da estimatore quale era della campagna fiorentina che bene si sposava con la dolcezza delle colline asolane.
Dopo essere stata adibita a residenza estiva di campagna per molti anni, divenne locanda sotto la proprietà della famiglia Galanti. La vera svolta verso l'attuale destinazione d'uso arrivò agli inizi degli anni '60, con la famiglia inglese dei Guiness, che incaricarono della gestione Giuseppe Cipriani, fondatore dell'Harry's Bar di Venezia. Cipriani la trasformò da locanda in villa, che da quel momento assunse il nome di Villa Cipriani. L'immobile che ospita l'Hotel si sviluppa su 3 piani fuori terra, per un'area complessiva di circa 2.000 mq, si compone di 31 camere ed è immerso in un parco privato di 2 ettari.

Nessun commento:

Posta un commento