venerdì 4 maggio 2012

ALCUNI SCENARI FUTURI

Prevedere il futuro è stato da sempre il sogno di molti. Sapere oggi quello che accadrà domani. Sfruttare le informazioni per gestire meglio il nostro presente, le nostre scelte. Purtroppo i comuni mortali non hanno questa capacità, e forse è meglio cosi. Tuttavia chi fa attività di impresa ha delle responsabilità che si traducono in scelte. E vi è pertanto spesso necessità di codificare alcune dinamiche per non essere fuori dal mercato. Vediamo da vicino il nostro settore con risposte " in pillole "
Quale futuro per le AGENZIE DI VIAGGI TRADIZIONALI ? Nel nostro paese sono troppe, troppo piccole non patrimonializzate e non dimentichiamo che i giovani con la loro capacità di utilizzare la tecnologia gia in tenera età avranno dinamiche di acquisto totalmente diverse rispetto alle generazioni precedenti.
Vedo il loro business necessariamente destinato a modificarsi radicalmente se non vogliono scomparire, vedo un evoluzione verso un " consulente di viaggio " anche home based che personalizzi nell' oceano di offerta dei servizi tailor made. Quale futuro per le OLTA - On Line Travel Agency. hanno a mio modo di vedere ancora anni di sviluppo, ma la loro sfida sarà nella produzione di reddito, vedo un mercato dominato da 2 , 3 grosse organizzazioni e sopratutto insidiato dai siti di proprietà delle compagnie alberghiere che presidieranno sempre di piu ed in maniera diretta la rete per non sottostare a regimi commissionali eccessivi.
Quale futuro per i TOUR OPERATOR ? schiacciati dalle difficoltà della distribuzione, contrastati nello stesso terreno da quelli che un tempo erano fornitori, probabilmente rimarranno solamente quelli in grado di creare valore aggiunto e con forte brand in grado di commercializzare strutture che hanno il loro successo solo all' interno di pacchetti turistici organizzati ( volo + hotel ; traghetto + hotel ).

Nessun commento:

Posta un commento